ADOZIONE A DISTANZA “IL FUTURO ADESSO”

img_4071-copiaAbbiamo attivato un progetto di adozione a distanza “IL FUTURO ADESSO – progetto per il Sud Sudan” a favore delle ragazze ospiti dell’orfanotrofio/rifugio di Tonj, gestito da 4 suore della congregazione “THE SISTERS OF MARY OF KAKAMEGA”, che sorge a fianco del “John Lee Memorial Hospital”.

Nella fatiscente struttura trovano riparo 65 ragazze dai 6 ai 19 anni, molte delle quali orfane, mentre altre provengono da famiglie indigenti e numerose che vivono molto lontano da Tonj.

Con “IL FUTURO ADESSO – progetto per il Sud Sudan” e il tuo aiuto vorremmo sostenere queste ragazze con la speranza che il nostro progetto possa trasformarsi in un futuro di pace per il paese.

img_3929-copia

 

Hai la possibilità di contribuire al sostegno di una delle 65 ragazze con:

€ 120 annui per l’adozione parziale (10 € al mese)
vitto, istruzione e assistenza sanitaria

• € 200 annui per l’adozione completa (16 € al mese)
vitto, istruzione , assistenza sanitaria e sostegno alla comunità delle Sister of Mary of Kakamega di Tonj

E’ importante che dopo avere effettuato il pagamento, tu prenda contatto con l’associazione scrivendo a info@tonjproject.it per poter essere associato a una ragazza.

Potrai interagire con la ragazza e le suore a Tonj attraverso lettere, fotografie e e.mail, scrivendo a adozioni@tonjproject.it.

Tonjproject onlus ti offre inoltre la possibilità di incontrarle di persona; ogni anno, infatti, organizza delle spedizioni a Tonj a cui potrai partecipare.

Se hai deciso di sostenere il progetto scegli una delle seguenti modalità di pagamento:
• CONTO CORRENTE BANCARIO
IBAN: IT25 R033 5901 6001 0000 0128 592
intestato a ASSOCIAZIONE TONJ PROJECT ONLUS
causale: ADOZIONI A DISTANZA

• CONTO CORRENTE POSTALE
N° 99 08 11 43
intestato a ASSOCIAZIONE TONJ PROJECT ONLUS
causale: ADOZIONI A DISTANZA

Ti ricordiamo inoltre, che le erogazioni liberali fatte a favore di onlus godono dei benefici fiscali previsti dalla Legge di Stabilità (190/2014) che ha innalzato il tetto da 2.065,83 a 30.000 euro di detraibilità per le persone fisiche e deducibilità per le aziende

E’ importante che dopo avere effettuato il pagamento, tu prenda contatto con l’associazione scrivendo a info@tonjproject.it in modo che ti possano essere inviate le informazioni sulla ragazza (foto, dati anagrafici, condizioni di salute) e la ricevuta per le detrazioni fiscali (ci serviranno i tuoi dati, il Codice Fiscale, la tua residenza e la ricevuta del bonifico effettuato).

Molte ragazze, per fortuna, sono già stata adottate, i volontari si riservano la possibilità di associare una ragazza diversa da quella scelta se fosse già adottata.

 

“TONJ GIRLS HOSTEL”, MISSIONE SALESIANA DI TONJ, SUD SUDAN

img_4087-copiaLe Sisters of Mary of Kakamega (SMK) si prendono cura del “Tonj Girls Hostel” nella Missione Salesiana di Tonj, Sud Sudan.
Siamo tre suore al momento (Sr Inviolata, Sr Consolata e Sr Adelaide), ma aspettiamo l’arrivo di una quarta a breve. Sr Inviolata lavora presso il Dipartimento Pastorale, Sr Consolata lavora in ospedale e Sr Adelaide lavora a scuola.
Viviamo in comunità, abbiamo pasti comunitari, preghiera comunitaria. La Congregazione è attiva in diversi apostolati e ci fornisce cibo, vestiti, supporto sanitario e molto altro.
Andiamo in ferie, in ritiro spirituale, per un mese all’anno; la Diocesi ci paga il viaggio.
Siamo una Congregazione Locale fondata nel 1932 nel Kenya occidentale dai missionari olandesi di Mill Hill. La sede principale è a Kakamega, Kenya.
Siamo presenti in varie regioni del Kenya, Uganda, America e recentemente in Sud Sudan. Ci occupiamo di educazione, salute, impegno sociale, pastorale ed amministrativo.

Ospitiamo bambine e ragazze dai 6 ai 19 anni che vogliono studiare alla scuola Primaria e Secondaria (Elementari, Medie Inferiori e Superiori).
Accettiamo ragazze dalla città e da tutti i villaggi attorno. Ospitiamo anche orfane e indigenti che hanno bisogno di supporto.
I mezzi di trasporto in Sud Sudan sono praticamente inesistenti, perciò queste ragazze vengono alla nostra casa a piedi, le più fortunate in bicicletta. img_4082-copiaAlcune devono camminare anche 6 o 12 ore. Queste sono ragazze che desiderano imparare per acquisire conoscenze e garantirsi così un futuro, sfidando tradizioni profondamente radicate come il matrimonio precoce e forzato. Cerchiamo di sostenerle in questo affinchè diventino responsabili, e cerchiamo di aiutarle a conoscere i propri diritti come donne e come cittadine. Il costo della vita cambia a seconda dell’inflazione, al momento (estate 2016) il prezzo al mercato di tutti i beni di prima necessità è triplicato rispetto allo scorso anno. Quest’anno le ragazze hanno pagato una retta di 700 Pounds Sudsudanesi (17$ circa). Abbiamo 65 ragazze in casa, la metà di esse pagano la retta piena, alcune pagano mezza retta, alcune non pagano nulla perché troppo povere. La retta non è sufficiente per il sostentamento di tutte le ragazze, dunque siamo costrette a elemosinare qualcosa dagli altri missionari o da qualche benefattore.

SRS INVIOLATA, CONSOLATA AND ADELAIDE

 

CONDIVIDI